Silent Shadows 17

Notte fonda. Fu allora che la terra tremò così forte e divise per sempre ciò che è stato da ciò che non potrà più essere. Negli ultimi mesi in molti si erano quasi abituati allo sciame sismico iniziato nel dicembre 2008, tanto abituati da imparare a convivere con il tremolio della terra. Alle 3:32 del 6 Aprile 2009 i sismografi ferirono però in modo violento borghi e paesi delle montagne, trasformando le case da luoghi di rifugio in trappole da cui dover fuggire. Le stanze vennero abbandonate in tutta fretta, per molti quella notte rappresentò il giorno zero delle proprie vite.

 

Trascorsi sei anni dalla tragedia, intrapresi il mio viaggio all’interno dei comuni più colpiti dal sisma, dimenticati dai media ed abbandonati al loro destino, abitati da pochi in quella tragica notte ed ora soltanto dai ricordi. Un cammino alla riscoperta di un’intimità perduta dove tutto era famiglia, tra stanze disabitate di luoghi fantasma imprigionate in un passato buio e pieno d’ombre, ancora abitate da spiragli di luce e speranza.

Antonio Tartaglia Photographer